SMS, WhatsApp e Telegram; gli SMS vincono il primo premio

Sapevate che esiste un rapporto basato sullo studio dei sistemi di messaggistica più utilizzatisms

Oggi ci sono tante app per la messaggistica immediata: WhatsApp e Telegram per prime, ma anche Messenger.

Contro ogni pronostico, secondo il rapporto Commify 2019, la app di messaggistica più utilizzata dagli utenti è Messaggi, utilizzata per l’invio dei classici SMS da 160 caratteri.

L’amminsitratore delegato di Commify ha dichiarato:

Gli sms sono ancora l’unico modo per raggiungere il 100% dei telefoni del mondo

Ma come è possibile che un sistema di comunicazione così datato (il primo messaggino risale al 1992) sia tutt’oggi quello più utilizzato?

Originariamente sviluppata per la rete GSM, ora è fruibile anche su reti UMTS ed è possibile inviarli sia tramite cellulare che da un computer connesso ad internet.

Wikipedia scrive:

SMS è l’applicazione più utilizzata, con una stima di 3,5 miliardi di utenti attivi, ovvero circa l’80% di tutti gli abbonati di telefonia mobile alla fine del 2010

Ma vediamo qualche motivo che spinge gli SMS in cima alla classifica:

  • la possibilità di utilizzarli anche in assenza di Wifi o rete dati
  • la mancata possibilità di bloccare il messaggio con eventuali Black List
  • non importa in quale paese si trovi il destinatario, il messaggio arriva comunque
  • posso essere utilizzati da sistemi di teleallarme
  • vengono utilizzati anche come sistema di riconoscimento (si pensi alle notifiche per gli accessi a Gmail o ai servizi di home banking)

Si stima che nel 2019, oltre i due terzi delle aziende utilizzerà proprio gli SMS per rimanere in contatto e aggiornare i propri clienti.

Da questo si deduce che App come WhatsApp e Telegram siano più utilizzate per comunicare con amici e parenti.

E voi cosa ne pensate?

Quale preferite per comunicare?