WhatsApp, tanti utenti stanno chiudendo l’account. Ecco perché

E’ uno dei più noti sistemi di messaggistica istantanea, è in continua evoluzione grazie al lancio di nuove funzionalità, è diventato uno dei mezzi di comunicazione più apprezzati dagli utenti Smartphone: parliamo ovviamente di Whatsapp, che insieme a Telegram e Messenger di Facebook, è probabilmente una delle applicazioni più scaricate.

L’evoluzione delle tecnologia, ed in particolar modo degli smartphone, ha portato gli sviluppatori a lavorare notevolmente sull’applicazione.

Già dal 2017 è stata promossa una novità, quella della possibilità di registrare note vocali senza tener premuta l’icona del microfono e sono state testate in versione beta le nuove regole sui gruppi chat che verranno lanciate a breve per tutti gli utenti.

Sarà infatti dato molto potere al fondatore dei gruppi, che potrà nominare gli amministratori ma che non potrà essere estromesso dagli stessi.

Le possibili novità di WhatsApp

Per quanto riguarda i membri dei gruppi, prima di lanciare i post, ci sarà l’approvazione del fondatore o degli amministratori.

Inoltre sarà introdotta una nuova modalità di estromissione dal gruppo: ci sarà la possibilità di estromettere a tempo determinato un membro del gruppo, in caso ad esempio di comportamenti sbagliati.

A gennaio poi verrà finalmente lanciata la nota video, che sarà dapprima testata dagli sviluppatori: se passerà il test, a fine gennaio sarà una nuova funzione per tutti gli utenti. Parliamo di novità per Whatsapp, ma non lo sono per chi utilizza anche altri sistemi di messaggistica istantanea: sia la possibilità di registrare i messaggi vocali senza tener premuto il tasto microfono, sia le note vocali sono funzioni già presenti da tempo su Telegram.

Telegram incrementa gli iscritti

Ed è proprio questa capacità di anticipare la concorrenza da parte degli sviluppatori dell’applicazione con l’icona blu ad aver portato molti utenti a chiudere l’account di WhatsApp.

Il motivo infatti sembra proprio quello di scaricare l’applicazione della concorrenza: Telegram infatti sta incrementando notevolmente gli iscritti grazie a funzioni esclusive.

Altra funzione esclusiva è il bot, che associa gli utenti in base agli interessi. Altra funzione molto apprezzata è la possibilità di utilizzare Telegram senza la necessità di avere un numero di telefono.

 

Fonte: http://it.blastingnews.com