Un suono può mandare in crash il disco del computer

Spesso vi abbiamo parlato di nuovi virus in circolazione, attacchi di hacker, mail fasulle che potrebbero creare problemi al Vostro computer.

Ma ciò che non tutti sanno è che per mandare in crash un PC è sufficiente un suono emesso da un altoparlante.

I ricercatori dell’università del Michigan e della Zhejiang University, hanno scoperto come mandare in tilt i sistemi Windows e Linux, attaccando il disco meccanico contenuto nel pc stesso, sfruttando proprio l’altoparlante del pc.

disco 768x377

Gli hard disk meccanici sono ancora ampiamente utilizzati in molti ambiti, tra cui i data center cui vengono affidati servizi spesso fondamentali per aziende e infrastrutture informatiche. 

 

La testina dei dischi meccanici, ancora molto diffusi nonostante i nuovi dischi SSD, può essere disturbata dalle vibrazioni sonore emesse da un suono, rendendola non più in grado di gestire correttamente i dati, in lettura e in scrittura.

Ma come può essere sfruttato dai pirati informatici?

E’ sufficiente indurre l’utente all’apertura di un sito in cui è contenuto il suono per mandare in crash il pc.

Oppure si potrebbe utilizzare per mandare in tilt un sistema di videosorveglianza, che in questo modo smetterebbe di registrare.

Se volete saperne di più , potete leggere l’articolo completo che trovate a questo link.

Quindi, non ci rimane che raccomandare sempre la massima attenzione.