Truffato per un acquisto online, denuncia ai carabinieri che risalgono ai due truffatori

Quando si tratta di truffe online la storia è sempre la stessa, ma stavolta la differenza è il lieto fine perché la denuncia del truffato ha portato alle indagini dei carabinieri di Cinisello Balsamo che sono riusciti a risalire ai truffatori e sono stati quindi denunciati.

La vittima del raggiro online è stato un cittadino di Cinisello Balsamo, di 54 anni, che a seguito di una caparra di 200 euro pagato con postepay non si è visto recapitare l’acquisto (alcuni accessori per l’auto).

Dopo aver provato, senza riuscirci, a ricontattare gli inserzionisti dell’annuncio di vendita, è scattata la denuncia per truffa presso la caserma di via Pecchenini e, dopo qualche settimana di indagini, i carabinieri sono risaliti alle identità dei due truffatori.

Sono un uomo di 40 anni e la sua compagna di 34, residenti nel piacentino, noti alle forze dell’ordine per reati simili. Per loro è scattata la denuncia a piede libero per il reato di truffa informatica.

Questa storia dimostra che, a seguito di un furto, è sempre bene fare denuncia perché, seppur non sempre, gli investigatori a volte, incrociando i dati informatici, riescono a rintracciare gli autori di queste sgradevoli truffe online.

 

Fonte: http://cinisello-balsamo.milanotoday.it