Truffa BancoPosta e PostePay

I truffatori informatici prendono di mira nuovamente i conti BancoPosta e le carte PostePay.

I clienti BancoPosta e PostePay potrebbero ricevere una comunicazione relativa al blocco della propria carta per mano della Polizia Postale.

E’ consigliabile cancellare immediatamente il messaggio.

Come precisato da un post sulla pagina Facebook “Commissariato di PS On Line – Italia”, la Polizia Postale non procede al blocco delle carte e certamente non informa gli utenti con semplici messaggio.

Ecco il post:

E’ sempre bene diffidare di comunicazioni di istituti di credito arrivati tramite mail o messaggi.

E in caso di dubbi, è sempre consigliabile contattare la propria banca per verificare l’autenticità della comunicazione.

Nel caso siate caduti in una truffa, potete rivolgerVi all’associazione Sportello dei diritti, scrivendo a queste mail:

info@sportellodeidiritti.org o segnalazioni@sportellodeidiritti.org.