Ora legale; siete favorevoli o contrari? E’ online il referendum europeo

Arriva il Referendumora legale-8

Di recente la Finlandia ha indetto una petizione per chiedere l’abolizione dell’ora legale ma un solo Stato non può decidere di non aderire più ad una direttiva europea. E’ stato quindi istituito dalla Commissione Europea un referendum europeo disponibile a questo link, così che possiamo tutti esprimere il nostro parere in merito.

Il referendum rimarrà disponibile fino al 16 Agosto 2018.

La pagina del sondaggio è disponibile anche in italiano e per ora funziona un po’ a singhiozzo ma si spera che i problemi vengano risolti a breve.

La storia

Nel 1784, l’inventore del parafulmine Benjamin Franklin, pubblicò su un quotidiano francese la sua soluzione per risparmiare sulla spesa delle candele ma le sue idee erano troppo stravaganti e non trovarono seguito.

Ma nel 1895, il neozelandese George Vernon Hudson propose di modificare il riferimento orario, spostando le lancette avanti di 2 ore.

Questa idea venne ripresa pochi anni dopo dal costruttore britannico William Willett e questa volta, anche a causa delle difficoltà economiche provocate dalla prima guerra mondiale e della rivoluzione industriale, questa volta trovò terreno fertile.

Così, nel 1916 nel Regno Unito, venne applicato per la prima volta lo spostamento delle lancette di un’ora avanti durante l’estate. E, proprio per facilitare il risparmio energetico, molti paesi seguirono l’esempio.

Risparmio calcolato ed esempio pratico

ORA-LEGALE-4Secondo quanto riportato da Il Sole 24 ore, è stato calcolato che grazie all’ora legale, entrata in vigore dal 26 marzo al 27 ottobre, nel 2017 l’Italia abbia risparmiato circa 567 milioni di chilowattora.

Lo scopo dell’ora legale, come già detto, è quello di risparmiare energia grazie al minor utilizzo dell’energia elettrica, sfruttando le ore di luce solitamente “perse” per le abitudini d’orario.

Facciamo un esempio: consideriamo che una persona dorma dalle 23 alle 7.

Ma d’estate il sole sorge prima delle 6, quindi l’ora di luce dalle 6 alle 7 viene sprecata. Utilizzando l’ora legale si sfrutta questa ora persa, recuperando sull’accensione della luce elettrica alla sera.

E voi, cosa ne pensate?