Firefox non verrà più aggiornato su Windows XP e Windows Vista da Giugno 2018

Mozilla, la software house che si occupa dello sviluppo del browser web Firefox, ha deciso di stoppare gli aggiornamenti legati al supporto per i sistemi operativi Windows XP e Windows Vista a partire dal Giugno del 2018.

Tralasciando Windows Vista che non è mai stato al top nella popolarità e che quindi, dopo il rilascio di Windows 7, ha veduto il proprio market share ridursi quasi a zero, si tratta di un duro colpo per coloro che utilizzano ancora Windows XP (circa il 5,69% del totale).

In particolare si tratta di una problematica per tutte quelle istituzioni che utilizzano ancora software e programmi sviluppati per funzionare solo su Windows XP (ospedali, uffici, bancomat, scuole ecc.). L’alternativa è quella di passare a sistemi operativi più moderni con software aggiornati anche se il costo dell’ammodernamento è ancora troppo elevato.

C’è da dire che Mozilla interromperà non solo gli aggiornamenti legati alle nuove funzionalità ma anche gli aggiornamenti legati alle patch di sicurezza. Ciò significa che, pur continuando a funzionare come sempre, il browser web Firefox non disporrà più delle patch che lo mettono al sicuro da potenziali attacchi informatici.

La scelta di Mozilla non è poi neanche così drastica, dal momento che Microsoft ha interrotto il rilascio di aggiornamenti di sicurezza ai due sistemi operativi rispettivamente da Aprile 2014 per Windows XP e Aprile 2017 per il meno popolare Windows Vista, mentre Google non aggiorna più il suo browser Chrome dalla versione 50.

Fonte: https://www.tuttotech.net