E’ positivo che un bambino utilizzi un dispositivo mobile? Spunti su cui riflettere

I bambini dell’attuale generazione (definita “generazione Z”) crescono immersi nella tecnologia.dispositivi-mobili

Se ci avete fatto caso, vi sarà capitato spesso di andare al ristorante e di vedere bambini “incollati” a tablet o cellulari, intenti a giocare o guardare video.

Ma è giusto metterli davanti ad uno schermo in età così precoce?

Ci sono tante opinioni in proposito e con questo articolo speriamo di dare ai genitori degli spunti su cui riflettere.

Si calcola che in Italia, 8 bambini su 10 di età compresa tra i 3 e i 5 anni usano il cellulare dei genitori.

Circa il 30% dei genitori ne permette l’utilizzo già durante il primo anno di vita, con lo scopo di distrarre il bambino. Il restante 70% lo permette a partire dal secondo anno di vita.

La Società Italiana Pediatri ha deciso di pubblicare uno studio riguardante l’utilizzo di dispositivi digitali (smartphone o tablet) nei bambini da 0 a 8 anni, prendendo in considerazione effetti positivi e negativi sulla crescita mentale e fisica dei piccoli.

Ma vediamo cosa è emerso:

Rischi e svantaggi

  1. Benessere: L’uso di dispositivi elettronici per un tempo superiore a 2 ore al giorno può causare aumento di peso e difficoltà comportamentali. Si sono riscontrate correlazioni tra l’uso di un dispositivo come un tablet e l’insorgere di mal di testa e di dolori a collo o spalle, soprattutto a causa di una postura errata (vedi nostro articolo dedicato alle corrette posture).
  2. Sviluppo: Trascorrere molto tempo davanti allo schermo non favorisce le relazioni sociali e non aiuta a bambini-cerchiofocalizzare l’attenzione. Si riscontra anche un minor rendimento in materie matematiche
  3. Apprendimento: Il touchscreen non consente al bambino di avere esperienze dirette con oggetti o giocattoli e può quindi interferire con lo sviluppo cognitivo.
  4. Udito: Spesso i volumi dei video sono più alti del dovuto, sottoponendo le orecchie del bambino ad una sollecitazione troppo prolungata, non consentendo adeguati periodi di interruzione. La conseguenza potrebbe essere una problematica nello sviluppo del linguaggio, nella socializzazione e interazione tra bambini, nella percezione dei suoni.
  5. Vista: Come è facile immaginare, lo schermo del dispositivo elettronico causa secchezza oculare, che si manifesta con una sensazione di sabbia nell’occhio o bruciore. La conseguenza più grave è un tipo di strabismo, causata dall’alternarsi di visioni lontane e ravvicinate in rapida successione.
  6. Sonno: La semplice tv in camera, in bambini da 1 a 4 anni, potrebbe causare disturbi del sonno o peggiorarne la qualità, a causa degli stimoli ricevuti e della luce dello schermo.

Aspetti positivi e vantaggi

  1. Sviluppo: L’utilizzo dei giusti contenuti riservati ai bambini e la presenza di un genitore o un adulto, può avere effetti positivi.
  2. Apprendimento: La visione di video insieme ad un genitore può permettere ai bambini di imparare nuove parole. Il genitore è indispensabile per aggiungere informazioni di approfondimento utili al bambino.

Alberto Villani, Presidente della Società Pediatri che ha condotto lo studio, ha dichiarato:

Nessuna criminalizzazione delle tecnologie digitali, anzi alcune applicazioni hanno mostrato di avere un impatto positivo sull’apprendimento in età prescolare, purché usate insieme ai genitori.  Ma come pediatri che hanno a cuore la salute psicofisica dei bambini non possiamo trascurare i rischi documentati di un’esposizione precoce e prolungata a smartphone e tablet”.

Cosa consigliano i pediatri

In sostanza, quali sono le raccomandazioni dei pediatri?pediatra

Quali le linee guida da seguire?

Eccone qualcuna:

  • Evitare l’uso di dispositivi digitali (smartphone e tablet) prima dei 2 anni
  • Dai 2 ai 5 anni, concedere l’utilizzo per un massimo di 1 ora al giorno
  • Dai 5 agli 8 anni, concedere l’utilizzo per un massimo di 2 ore al giorno
  • Evitare contenuti violenti e l’uso di tali dispositivi come “calmante” o distrazione
  • Prediligere l’uso di applicazioni dedicate ai bambini e alla condivisione con i genitori

Prossimo appuntamento

Nel prossimo articolo parleremo di quale possa essere il momento migliore per regalare un cellulare a vostro figlio.

Non perdetelo!