E’ corretto caricare il cellulare per tutta la notte?

Quante persone caricano il cellulare per tutta la notte, così da averlo perfettamente carico al mattino?

Ma è un comportamento corretto?

Il sito Anarchia.com affronta l’argomento per rispondere a questa domanda:

 

Mettere in carica il cellulare la sera e tenerlo sotto carica tutta la notte è una metodica che molti di noi fanno quasi caricare_batterieautomaticamente. Il vantaggio è di averlo a piena autonomia per il mattino dopo, ma lasciare sotto carica il cellulare tutta la notte potrebbe dare dei problemi alla batteria? Vediamo allora cosa consigliano gli esperti del settore…

Una batteria al litio, negli smartphone moderni, dura mediamente circa 400/500 cicli prima di cominciare a perdere capacità e quindi l’autonomia quotidiana del device.

Il dubbio viene se il telefonino rimane sotto carica tutta la notte e se ciò potrebbe comportare un danno alla batteria che potrebbe quindi accorciare la sua vita media.

Di notte, mentre dormiamo, il cellulare rimane collegato alla presa per 7 o 8 ore. La batteria, una volta raggiunto il 100%, non è più sotto carica, rimane quasi in una specie di standby, il tutto grazie anche al sistema operativo del telefono e dei moderni caricabatterie.

I sistemi operativi dei nostri telefoni, Android e iOS, evitano in modo efficace ogni eventuale sovraccarico e quindi la risposta al nostro quesito sembrerebbe risolta. C’è un problema, però, per le batterie al litio: sopportano male l’eccessivo calore. E’ stato dimostrato in laboratorio che lunghi periodi di calore degradano più velocemente la nostra batteria.

E’ proprio una caratteristica degli ioni di litio che mal sopportano il calore, il tutto perché costringe una cella ad alta tensione di carica.

Una temperatura elevata quindi accelera la perdita di capacità sulle batterie degli smartphone, anche se poi esistono diverse tipologie di batterie al litio.

E’ anche vero, però, che una ricarica normale non causa un riscaldamento importante, infatti la mattina stessa basta toccare la batteria, attraverso la cover, per rendersi conto che è comunque appena tiepida. La cosa importante è che il telefono durante la ricarica sia in un ambiente fresco. Al bando, quindi, cassetti o, peggio, tra le coperte del letto, mentre dormite.

 

Fonte articolo completo: http://www.anarchia.com