Paura di internet? Ecco alcuni semplici consigli da non dimenticare

Internet è diventato uno strumento di uso quotidiano.internet 4G

Lo utilizziamo per fare ricerche, per rimanere in contatto sui social o con app di messaggistica, giocare online, muoverci in città e tanto altro.

Ci sono però comportamenti che possono evitarci problemi durante la navigazione, utili soprattutto a chi ha iniziato da poco ad affacciarsi al mondo del web.

Oggi vogliamo darvi qualche utile consiglio:

 

1. Rifiutare i contatti non conosciuti

La navigazione in rete non permette di avere un rapporto personale con le persone con cui si interagisce.

Chi ci dice che la persona dall’altra parte dello schermo sia ciò che dice di essere o, peggio ancora, una persona reale?

Vi abbiamo parlato spesso di truffe basate su finti profili social o mail apparentemente inviate da aziende famose.

Lo scopo è in genere il furto di dati personali o di somme di denaro.

Quindi è buona regola non accettare mail contatti che non si conoscono.

 

2. Scegliere password sicure

Ricordate l’articolo in cui vi abbiamo parlato delle password più utilizzate?Le-25-peggiori-password-del-2015-usate-in-fase-di-login-630x354

Vedrete che le più utilizzate sono molto banali (12345678, password ecc…)

Eppure la password è una sicurezza…

Dovrebbe essere diversa per ogni sito o casella mail, avere una lunghezza di almeno 8 caratteri, contenere lettere, numeri, caratteri speciali.

Vi siete mai imbattuti in siti che richiedono password con determinate caratteristiche? Per molti è una scocciatura.

Si tende ad utilizzare password semplici da ricordare, magari uguale per diversi siti, o legale al proprio quotidiano; comodo ma meno sicuro.

Cercate sempre, se vi è possibile, di utilizzare password difficili da rintracciare.

 

3. Un antivirus efficiente

Utilizzate un antivirus sui vostri pc?antivirus

Non è sufficiente che sia presente; occorre anche verificare che sia funzionante ed aggiornato.

Se il vostro antivirus segnala dei problemi, non ignoratelo.

Se non utilizzate per diverso tempo il vostro pc, prima di navigare sarebbe meglio aggiornare la protezione.

Se non vedete l’icona del vostro antivirus nella sezione che si trova in basso a destra, accanto all’orologio, potrebbe significare che l’antivirus non è in esecuzione e non può garantirvi l’adeguata protezione.

Anche se l’antivirus non può sempre salvarvi da tutti i pericoli della rete, di certo aiuta.

4. Attenzione ai virus

Sempre maggiore è il numero di truffe in cui si può incappare.

Mail false, pubblicità in app, video che nascondo link sospetti…

Non utilizzate mail i link proposti se non siete sicuri del mittente o vi è sconosciuto.

Ricordate che avvocati, banche, Agenzia delle Entrate e altri non vi contatteranno mai tramite mail per comunicazioni finanziarie o richieste di dati.

 

5. Siate scrupolosi e fate attenzione ai piccoli dettagli

Avete ricevuto una mail scritta in italiano, ma con troppi errori?

Un avvocato laureato sbaglia tutti i verbi o vi scrive ad orari improponibili della notte?

L’indirizzo del mittente ha caratteri casuali?

Sono solo alcune delle “stranezze” che potrete notare nelle mail fasulle di cui spesso vi abbiamo parlato e che nascondo link truffaldini.

Basta perdere un minuto, analizzare la mail o il messaggio che abbiamo ricevuto, e spesso si evitano grossi guai.

I virus che criptano i vostri dati potranno essere meno frequenti negli ultimi tempi ma non bisogna mail abbassare la guardia.

 

6. Tutelate i vostri dati sensibili

Ciò che si pubblica in rete è di dominio pubblico, soprattutto sui social network.

Se andate in ferie e “abbandonate” casa vostra per un breve periodo, comunicarlo sui social potrebbe diventare un invito per i ladri… Ci avete mai pensato? Anche le forze dell’ordine consigliano di evitare questi comportamenti (per altri consigli, leggete questo articolo).

E’ buona regola non comunicare dati personali e sensibili a chi li chiede attraverso una mail o un sito non verificato.

 

7. Chi visualizza il profilo sui social network

social-networkSapete chi può visualizzare ciò che pubblicate sui vostri social?

Avete mai verificato le impostazioni di sicurezza e della privacy?

La cosa migliore sarebbe limitare la visione ai soli amici o poco più, evitando i profili pubblici.

 

8. Chiedete consigli

Soprattutto se siete alle prime armi, potreste avere molti dubbi su come comportarvi.

Ma anche i più smaliziati potrebbero avere dubbi.

Quindi che fare? Rivolgetevi sempre ad un esperto che saprà consigliarvi al meglio.